Ecobonus 110%

Il D.L. 19 maggio 2020, n.34 recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, con lo scopo di rilanciare il settore dell’edilizia e quello della sostenibilità ambientale, prevede all’art. 119 una serie di incentivi per gli interventi finalizzati all’efficientamento energetico o alla riduzione del rischio sismico oltre che per l’installazione di impianti fotovoltaici e di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici negli edifici.

Ecobonus 110%: quali interventi copre?


L’agevolazione spetta a fronte di interventi a carattere strutturale e solo quando gli interventi assicurano il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio. Gli interventi di efficienza energetica che danno diritto all’agevolazione sono quelli relativi a: isolamento termico; sostituzione di impianti di climatizzazione invernali; considerati interventi trainanti, ai quali possono essere aggiunti altri interventi secondari quali: impianti fotovoltaici con accumulo, colonnine di ricarica veicoli elettrici, solare termico, sostituzione di infissi, ma non solo. Inoltre, il decreto rilancio prevede la possibilità di effettuare interventi sia su unità singole che in condominio.

Ecobonus 110%: detrazione, cessione del credito, sconto in fattura

L’agevolazione potrà essere riconosciuta mediante:

Richiedi una consulenza gratuita

Riqualifica ora la tua casa attraverso le attuali agevolazioni fiscali! Con ITE Group avrai un unico punto di riferimento per la gestione di pratiche e lavori.